E’ stata presentata presso il Palazzo di Città di Ostuni la seconda edizione “Hortus”, Mostra mercato dell’Orto e del Giardino. L’iniziativa si svolgerà sabato 28 e domenica 29 ottobre nella la Villa comunale “Sandro Pertini”

Alla conferenza stampa hanno preso parte il presidente di Hortus Puglia, Pierangelo Argentieri, l’assessore al Turismo e Marketing territoriale Vittorio Carparelli, l’assessore alle Attività produttive e  Beni Patrimoniali e Demaniali Maria Zurlo, il consigliere comunale di maggioranza Giuseppe Francioso e la vicepresidente di Hortus Puglia Alma Sammarco.

Tanti le associazioni culturali che presenteranno ad Ostuni il loro impegno nel settore: Adipa Puglia, Itaca, Ville e Giardini di Puglia, Exterra. Avranno propri spazi espositivi i più importanti Parchi Pugliesi: Torre Guaceto, Dune Costiere, Costa Otranto Santa Maria di Leuca e Bosco di Tricase, Alta Murgia Pugliese e Salina dei Monaci.Si potranno ammirare esposizioni uniche con varietà di funghi e frutti antichi ma anche di bonsai.

Domenica 29 previsti  un laboratorio di costruzione aquiloni e musica dal vivo in collaborazione con l’associazione “Migrantes Brindisi” e il Cara, il Centro di accoglienza richiedenti asilo dello stesso capoluogo.

Saranno presentati i libri “La Timidezza delle chiome” di Pietro Maroè, studente ed  arbonauta che si occupa di studiare e misurare gli alberi monumentali e “Varietà frutticole tradizionali del Salento” di Francesco Minonne, biologo e ricercatore salentino.

Infine è stata organizzata una mostra di acquarelli botanici della pittrice Maria Rita Stirpe, artista raffinata che con il proprio percorso contribuisce alla riscoperta e alla divulgazione di un genere che ha radici antichissime. L’appuntamento per la mostra è presso la Galleria Orizzonti Arte Contemporanea (Piazzetta Cattedrale) dal 26 al 29.

L’edizione autunnale di Hortus Ostuni avrà anche una madrina speciale che seguirà l’evento da grande esperta del settore. Si tratta della blogger e scrittrice genovese Simonetta Chiaruggi. Il suo blog  Aboutgarden è diventato un punto di riferimento in Italia dei tanti amanti del genere green.

Articoli Interessanti