I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, hanno tratto in arresto Martino Barba, classe 1971 di Ceglie Messapica.

I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, a seguito di provvedimento di ordinanza di custodia cautelare emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, hanno tratto in arresto Martino Barba, classe 1971 di Ceglie Messapica.

Il provvedimento scaturisce dalle successive indagini condotte dai militari in relazione agli arresti di Fabrizio Russo e Salvatore Schiavone avvenuti il 5 u.s., sempre nel Comune cegliese, quando i due a seguito di perquisizione domiciliare eseguita presso un’abitazione sita in contrada Ulmo (appartenente al Martino Barba), furono sorpresi a invasare germogli di marijuana.

Su disposizione dell’A.G. competente, dopo le formalità di rito, Martino Barba è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

 

Articoli Interessanti