Una serata magica con la musica travolgente di Max Gazzè che ha accesso le luci dell’estate cegliese ed ha aperto in grande stile la seconda edizione del Ceglie Summer Festival.

Il video servizio

Il brand Ceglie Summer Festival  ideato e realizzato dall’agenzia New Music Promotion, con il supporto dell’Amministrazione del Comune di Ceglie Messapica ha visto tra i protagonisti  alcune aziende locali del calibro di Soavegel e Nuovarredo.

Il Ceglie Summer Festival è un prodotto in costante crescita nonostante la sua giovane età, è un contenitore musicale e culturale che cerca di far scoprire novità e soprattutto far percepire che direzione sta prendendo la musica italiana e non. Obiettivo principale è portare sul palco insieme ai nomi dei grandi artisti nazionali ed internazionali che approdano al Ceglie Summer Festival, anche i giovani talenti emergenti “made in Puglia”. Quest’anno infatti l’open show del concerto di Max Gazzè è stato affidato ad Emanuele Barbati, giovanissimo talento pugliese che ha all’attivo già diverse collaborazioni con tanti artisti italiani.

Il tour estivo di Max Gazzè ha tutto un colore ed un sound tutto nuovo. Un concerto rock con sette elementi sul palco, tutti collaboratori storici, musicisti che lo hanno affiancato nelle avventure musicali più sperimentali come nei maggiori successi popolari: alle chitarre Giorgio Baldi e Francesco De Nigris, Dedo alla chitarra acustica e trombone, Cristiano Micalizzi alla batteria e Clemente Ferrari alle tastiere, a loro si aggiunge Arnaldo Vacca alle percussioni (musicista in “Alchemaya”) oltre allo stesso Max al basso.

Articoli Interessanti