Si terrà, Domenica 16 Luglio a partire dalle ore 21:00 nella centrale Piazza Garibaldi, la seconda serata del Borgo Cantato, Festival di musiche tradizionali del Meridione d’Italia, un’iniziativa giunta ormai alla sua nona edizione.

Nella stessa serata, a partire dalle ore 19:00 si potrà visitare la Mostra di strumenti musicali realizzati dai maestri artigiani Salvatore Lanzo (Fragagnano in provincia di Taranto) e Raffaele Inserra (Gragnano in provincia di Napoli). Inoltre si potranno visionare le più recenti produzioni librarie e discografiche delle tradizioni di Puglia prodotte da Kurumuny Editore.
Alle ore 21:00 concerto del gruppo femminile “Le Capère” (Campania) che, con il loro spettacolo “Inciuci e Canti”, faranno conoscere i canti tradizionali polifonici e musiche da ballo della loro Terra.
La “capèra”, nella tradizione popolare campana, era colei che si recava di casa in casa per pettinare ed acconciare la

Le Capère 16 Luglio a Cisternino

Le Capère 16 Luglio a Cisternino

“capa” alle signore che ne facevano richiesta. E, di conseguenza ed in maniera inevitabile, veniva a conoscenza dei fatti di tutti, storie pubbliche e private che quindi si diffondevano di cortile in cortile.
Dopo il concerto del gruppo campano sarà la volta del gruppo “Beddu ci balla”(Alto Salento) che, sotto l’impulso dell’energia intensa di Daniela Mazza, darà modo a tutti di ballare al ritmo della pizzica.
E quindi ancora, come gran finale, la “Ronda” con i suonatori ed i danzatori presenti.

Articoli Interessanti