Ritorna il consolidato appuntamento della Sagra del Vino e dell’Olio alla Cooperativa UPAL di Cisternino

Ritorna il consolidato appuntamento della Sagra del Vino e dell’Olio alla Cooperativa UPAL di Cisternino, realtà leader in Valle d’Itria nella produzione di Vini, Spumanti e Oli Extravergini di Oliva. Dal tardo pomeriggio di mercoledì 9 agosto avrete la possibilità di degustarli, accostandoli a squisite preparazioni tipiche, per tutti i gusti. Tra le particolarità, oltre la classica carne alla brace, sono segnalate le “Polpette Tradizionali”, le tipiche polpette della nonna essenzialmente a base di pane, proposte e arricchite al formaggio o alla zucchina. Non mancherà la soddisfazione per gli abitudinari dello spritz, elaborato con gli spumanti made in Cisternino.

Si conferma anche la grande tradizione musicale nel grande piazzale della cooperativa; quest’anno toccherà ai Jazzabanna far scatenare gli appassionati della pizzica e della tarantella nonché la grande massa di turisti che accorre per l’occasione.

JAZZABANNA nasce nel 2006 da un’idea di Pietro Balsamo di Francavilla Fontana, fortemente legato allo studio delle tradizioni popolari e alla loro conservazione. Lo stesso nome Jazzabanna è espressione della volontà di riproporre la genuinità dell’espressione musicale popolare come era intesa decenni fa.
“Jazzabanna“ infatti è il nome con cui venivano chiamati i complessini musicali da piazza, appunto “chiazza banna”. Si alterneranno pizziche, quadriglie, tarantelle ma anche serenate, canti di lavoro, canti antichissimi della fede.

Piero Balsamo, direttore artistico di Jazzabanna è uno dei cantanti e soprattutto “capo-ballatore” della conosciuta Notte della Taranta di Melpignano (LE).

Articoli Interessanti