Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

C’è tempo fino al 12 febbraio 2021 per presentare domanda per i buoni spesa per famiglie in condizioni di disagio per l’emergenza Covid-19.

Gli interessati possono presentare domanda a partire da oggi via e-mail (servizisociali@comune.alberobello.ba.it) o via pec (protocollo@mailcert.comune.alberobello.ba.it) o consegnarla a mano all’uffici Protocollo (dal lunedì al venerdì dalle 9 alla 12). Il modello è disponibile sul sito del Comune (www.comune.alberobello.ba.it).
Alla richiesta dovranno essere allegati: copia di valido documento di identità in corso di validità e modello ISEE corrente, in corso di validità. Per ogni ulteriore informazione è possibile contattare gli uffici comunali al numero 0804036213-214 oppure via mail servizi sociali@comune.alberobello.ba.it.
l buoni spesa sono utilizzabili per l’acquisto di generi di prima necessità (prodotti alimentari, per l’igiene personale, pannolini, pannoloni, assorbenti, e per l’igiene della casa, farmaci e i prodotti parafarmaceutici). Sono tassativamente esclusi gli alcolici e tutto ciò che non rientra nella categoria di beni di prima necessità.
Possono accedere al beneficio coloro che si trovano sul territorio del Comune di Alberobello e con un ISEE non superiore a 7.500 euro e i cittadini stranieri presenti sul territorio in possesso di un titolo di soggiorno in corso di validità con un ISEE non superiore 7.500 euro.
Avranno priorità le richieste di soggetti non assegnatari di altri sostegni pubblici (RdC, Rei, Naspi, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale) o non percettori di altri benefici (per esempio coloro che hanno usufruito del Pacco Alimentare a Natale).
Il buono spesa è pari a euro 100 per ogni componente del nucleo familiare (fino a un massimo di 500 euro se il nucleo supera i 5 componenti) e viene distribuito alle famiglie in ticket da 20 euro.
«Contemporaneamente a questo avviso parte anche quello rivolto ai commercianti per la formazione di un elenco di negozi aderenti all’iniziativa dei buoni spesa – dice l’assessore ai Servizi Sociali, Anna Piepoli –. Con questa ulteriore misura andremo a offrire un sostegno alle famiglie che si trovano in condizioni di difficoltà per l’emergenza pandemia, affinché non venga lasciato indietro nessuno».