Pubblicità

Prima mattinata di attività del nuovo hub vaccinale di Alberobello allestito al centro polivalente di contrada Popoleto.

Le vaccinazioni sono iniziate stamattina e continueranno oggi pomeriggio (dalle 15 alle 19) a cura del dipartimento della prevenzione della Asl di Alberobello, guidato dal dott. Vito Ricci.
Al lavoro ci sono tre medici, sei infermieri e due impiegati amministrativi.
A supporto del dipartimento di prevenzione della Asl ci sono i volontari del Ser di Alberobello, guidati da Pinuccio Salamida. Mentre la polizia locale, guidata dal comandante Vito Aquilino, si occupa di gestire i flussi all’esterno della struttura.
Nella giornata di oggi sono previste in totale 400 vaccinazioni. A ricevere la dose sono in via prioritaria i soggetti prenotati e poi, in caso di dosi in eccesso, i soggetti di 79 anni (anno di nascita 1942) che non siano in condizione di estrema vulnerabilità o disabilità grave.
L’amministrazione comunale ha contribuito all’allestimento del centro vaccinale acquistando e fornendo computer, stampanti e altro materiale informatico.
«E’ una giornata di grande gioia e speranza – dice il sindaco Michele Longo che ha visitato poco fa il centro vaccinale – non solo per Alberobello, ma per tutto il nostro territorio dato che l’hub sarà a servizio di più Comuni. Facciamo un grande in bocca al lupo a tutto il personale impiegato nelle vaccinazioni e ringraziamo il dipartimento di prevenzione della asl di Alberobello e il dott. Vito Ricci per il grande impegno che da mesi profondono nella lotta alla pandemia, senza mai fermarsi. Il vaccino è l’unica arma che ci consentirà di uscire da questo momento di emergenza mondiale e invitiamo tutti a vaccinarsi nel rispetto del calendario predisposto dalla Regione che potrete consultare sul portale La Puglia ti vaccina».