Pubblicità

I carabinieri di Brindisi hanno tratto in arresto 4 persone ritenute responsabili della brutale aggressione avvenuta lo scorso 8 ottobre in Francavilla Fontana (BR) ai danni di un 25enne barese, il quale, dopo essere stato caricato a forza in auto e picchiato con calci, pugni e catene, veniva rapinato e abbandonato nudo, in gravissime condizioni, nella zona industriale della citata cittadina brindisina.
Le indagini – coordinate dalla Procura della Repubblica di Brindisi – hanno consentito di far luce sull’episodio ed assicurare alla giustizia 4 persone (2 uomini e 2 donne), tutti assidui frequentatori di rave party, che dovranno ora rispondere, a vario titolo, di concorso in sequestro di persona, lesioni gravissime, rapina e tentata violenza sessuale di gruppo.

Gli arresti sono stati eseguiti, oltre che a Francavilla Fontana, a Bologna e nelle province di Varese e Rimini.