Pubblicità

Comunicato stampa da parte dei consiglieri di Centro sinistra del comune di Ceglie Messapica

Era il 2014.
La Giunta regionale avvia l’iter per la realizzazione dei Centri Risveglio in Puglia fino ad allora assenti nella pur variegata offerta dei servizi.
Andavamo incontro alle sollecitazioni giuste delle famiglie dei pazienti costretti a ricoveri in strutture molto distanti dalle loro città’.
Una a Sud (Ceglie) una al Centro( Triggiano) una a Nord ( Canosa).
Tutte collocate in OSPEDALI PUBBLICI riconvertiti.
E PUBBLICA doveva essere la GESTIONE.
A distanza di quasi quattro anni i servizi non sono ancora partiti e deviano verso una GESTIONE PRIVATA.
Qualcuno ci spieghi perché !
Elena Gentile
MARTEDÌ 25 FEBBRAIO 2014
CI SIAMO….CEGLIE AVRA’ IL CENTRO RISVEGLIO !!!
Nella giornata del 24 febbraio l’Assessore Regionale al Welfare e alle Politiche per la Salute Dr.ssa Elena Gentile durante la conferenza stampa per la presentazione delle nuove linee guida per gli assegni di cura per gli ammalati di SLA e di SMA quindi affetti da gravissime malattie e non autosufficienti, ha comunicato ufficialmente che entro Marzo 2014 saranno finanziati 3 progetti d’investimento per completare i lavori di adeguamento e le dotazioni tecnologiche richieste per i CENTRI RISVEGLIO di Ceglie M.ca , Canosa e Triggiano.
Come rappresentanti istituzionali del Centrosinistra cegliese, esprimiamo tutta la nostra soddisfazione per il lavoro svolto dai rappresentanti del Centrosinistra regionale che amministrano la Regione Puglia.
Un particolare ringraziamento va al Assessore Elena Gentile per la sua attenzione verso la nostra struttura territoriale, dopo aver rivisto la posizione sulla possibile allocazione di un ex OPG oggi il Centro Risveglio inizia ad essere una realtà, esso rappresenterà per la nostra città un fiore all’occhiello e diventerà punto di riferimento di un territorio più vasto qual’è quello delle provincie di Brindisi, Lecce e Taranto.
L’impegno caparbio e quotidiano dei consiglieri comunali del PD,di SEL e di Noi con Federico ha prodotto importanti risultati che fanno ben sperare per il futuro del nostro presidio territoriale, avevamo visto bene quando quasi in solitudine proponemmo l’istituzione a Ceglie di un Centro Risveglio.
Dopo diversi anni le nostre proposte iniziano a diventare realtà, sicuramente dobbiamo continuare sulla strada intrapresa, per dare a Ceglie tutti quei servizi sanitari necessari a partire dalla RSA (Residenza Socio Assistenziale).
Giorno dopo giorno l’offerta sanitaria a disposizione della nostra comunità aumenta e si qualifica sempre di più, il finanziamento per il Centro Risveglio consentirà la messa in sicurezza della nostra struttura e consentirà l’avvio di una attività sanitaria di eccellenza per tutto il territorio, in sinergia con il Centro di Riabilitazione Neurolesi e Motulesi San Raffaele.
Convinti che la comunità cegliese, a partire dalle istituzioni, debba continuare a vigilare affinché le procedure siano rispettate, sia nei tempi che nella sostanza, abbiamo chiesto la Convocazione di un Consiglio Comunale Monotematico per discutere “ dell’ Attivazione della struttura di riabilitazione extraospedaliera “Centro Risveglio” .
In quella occasione faremo il punto della situazione, con l’auspicio che l’impegno di tutti possa garantire al nostro Presidio Territoriale quella qualificazione e quei servizi di cui i nostri concittadini hanno tanto bisogno.
 I Consiglieri Comunali del Centrosinistra