Pubblicità

Investigatori della compagnia di Ostuni della Guardia di Finanza hanno notificato nella mattinata odierna informazioni di garanzia a tre dirigenti protempore del Comune di Ceglie Messapica, in relazione ad una indagine diretta dalla procura di Brindisi

Investigatori della compagnia di Ostuni della Guardia di Finanza hanno notificato nella mattinata odierna informazioni di garanzia a tre dirigenti protempore del Comune di Ceglie Messapica, in relazione ad una indagine diretta dalla procura di Brindisi e affidata alle stesse “fiamme gialle” ad una in vicenda di affidamenti di lavori e ricorso ad una agenzia interinale, a suo tempo segnalata da alcuni consiglieri di opposizione, i quali denunciavano un presunto strumentale frazionamento degli appalti. Nei mesi scorsi la Guardia di Finanza aveva acquisito materiale documentale relativo agli affidamenti e condotto altri accertamenti di polizia giudiziaria. Due dei tre dirigenti in questione avrebbero già lasciato da qualche tempo il Comune di Ceglie Messapica.