WhatsApp Image 2021 09 28 at 13.56.21 scaled
WhatsApp Image 2021 09 28 at 13.56.21 scaled

Martina Franca. Convento San Francesco da Paola, sostituzione dei cedri con vegetazione autoctona

MARTINA FRANCA – La Curia Arcivescovile di Taranto ha presentato, nei mesi scorsi, un progetto di restauro conservativo per il recupero e la valorizzazione dell’ex complesso conventuale San Francesco da Paola.

Un intervento molto atteso dalla comunità religiosa, dal quartiere e dall’intera Città per la valenza architettonica e culturale degli edifici.

I lavori hanno previsto, fra le altre cose, il rifacimento della facciata ammalorata anche dalla presenza dei rami dei cedri presenti nelle aiuole adiacenti il Concento. Gli alberi, il cui stato è stato valutato dal competente ufficio, sono cresciuti in maniera asimmetrica con ramificazioni maggiormente sviluppate dal lato della piazza a causa della modesta distanza di piantumazione dalla facciata del seminario.

Leggi anche  Inaugurazione Piccolo Teatro Comunale Valerio Cappelli

Per compensare l’abbattimento, gli alberi saranno sostituiti con vegetazione autoctona e di più modesta altezza per salvaguardare la facciata del monumento.