Gal Valle d'Itria
Logo Gal Valle ditria
Volantino Spazio Conad Mesagne

Dal Gal oltre 480 mila euro per sostenere il tessuto imprenditoriale della Valle d’Itria.

Parte il ciclo di incontri del GAL per presentare il bando dedicato alla creazione di start up e allo sviluppo delle aziende locali.

Si parte venerdì 18 marzo alle ore 17.30 a Fasano presso la Sala di Rappresentanza per proseguire martedì 29 marzo a Locorotondo presso l’Auditorium “G. Boccardi” ed il 31 marzo a Martina Franca presso la Sala degli Uccelli del Comune per chiudere in bellezza il 1° aprile a Cisternino nella sala consiliare.

Pubblicato nei giorni scorsi, il bando del GAL Valle d’Itria è rivolto alle start up ma anche ad aziende già esistenti che intendano migliorare la propria dotazione.

“Oltre 480 mila euro messi a bando che vanno ad aggiungersi ai 600 mila euro già concessi nel 2021 a 19 aziende extra agricole beneficiarie. Si tratta infatti di una riapertura motivata dall’interesse suscitato dagli operatori e dai tecnici nei mesi scorsi” ha dichiarato il Presidente Giannicola D’Amico “Obiettivo è sostenere gli investimenti per la nascita di nuove imprese e ma anche la diversificazione di quelle esistenti nei settori chiave dell’economia con l’intento di rinnovare e innovare il tessuto imprenditoriale e creare nuova occupazione qualificata nel territorio”.

Il Bando prevede contributi sia per l’avviamento di attività e che per gli investimenti nello sviluppo di attività extra agricole. L’avviso difatti, che scadrà il prossimo 16 maggio, comprende due sotto interventi: il premio per l’avvio di attività sarà concesso esclusivamente se il richiedente presenta contemporaneamente domanda di sostegno a valere sul secondo intervento. L’elenco delle attività economiche ammissibili è riportato in maniera dettagliata ed esaustiva sul sito web del GAL Valle d’Itria nell’area dedicata ai bandi.