Firma Protocollo DUC Ceglie San Michele
Firma Protocollo DUC Ceglie San Michele

Firmato il procollo per il DUC, insieme Ceglie Messapica e San Michele Salentino alla presenza dell’Assessore Regionale Delli Noci.

Alla presenza dell’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Alessandro Delli Noci, ieri pomeriggio, martedì 18 maggio, nella sede provinciale della Confcommercio, è stato sottoscritto il protocollo propedeutico alla nascita del nuovo Distretto Urbano del Commercio (DUC) “Ceglie Messapica-San Michele Salentino”.

Erano presenti i sindaci dei due Comuni, Giovanni Allegrini e Angelo Palmisano, nonchè l’assessore alle Attività Produttive del Comune messapico, Mariangela Leporale. Tra gli attori presenti, oltre ai Comuni, anche le due associazioni di categoria Confcommercio e Confesercenti con i relativi rappresentanti regionali e della provincia di Brindisi: Anna Rita Montanaro con delega Confcommercio Puglia e come presidente Confcommercio Brindisi, Salvatore Sanghez per Confesercenti Puglia e Michele Piccirillo come presidente facente funzione Confesercenti Brindisi.

I distretti urbani del commercio prevedono accordi fra amministrazione comunale, associazioni di operatori, associazioni di categoria maggiormente rappresentative e altri soggetti interessati, volti a sviluppare una gestione coordinata delle aree commerciali in grado di sviluppare sinergie con attività paracommerciali ed extracommerciali, nonché con altre funzioni urbane di natura pubblica e privata.

“Questa rappresenta senza dubbio una prima esperienza positiva e una valida base di partenza tra i Comuni di San Michele e Ceglie per ragionare e cooperare in sinergia per il bene del nostro territorio – dichiara il primo cittadino, Giovanni Allegrini. Ogni Comune, in base alle proprie esigenze, lavorerà, sempre nell’ottica della collaborazione, per valorizzare il centro urbano e le periferie, promuovere il commercio attraverso itinerari turistici, storici ed enogastronomici, itinerari dello shopping e delle produzioni tipiche. Lavoreremo, inoltre, affinché la promozione dei prodotti del territorio confluiscano in un circuito di e-commerce, una vetrina virtuale dove il consumatore potrà accedere, essere costantemente, aggiornato sui servizi ed offerte, così da soddisfare una domanda sempre più variegata. Tutto questo per i commercianti, gli artigiani e le imprese di servizi della nostra terra. Un ulteriore aiuto dopo mesi di difficoltà, una sfida per il prossimo futuro”.

“Un’importante opportunità per Ceglie Messapica e San Michele Salentino, protagonisti di questo virtuoso processo di integrazione e sviluppo locale. La nostra Amministrazione Comunale, con la sottoscrizione del Protocollo d’intesa, ha avviato la fase di costituzione, con l’obiettivo di sviluppare questa nuova modalità di organizzazione del commercio urbano, valorizzando la partecipazione degli stakeholders locali con il loro apporto di idee e risorse – spiega il sindaco di Ceglie Messapica Angelo Palmisano – Mai come in questo momento abbiamo uno strumento a disposizione che leggendo i bisogni, le istanze e le necessità che il territorio ha dal punto di vista socio economico, cercherà di tradurre in attività concrete e politiche attive, che sicuramente avranno una ricaduta positiva sulla città e sull’intero Distretto che sta nascendo”.

Giovanni Allegrini, sindaco di San Michele Salentino
Angelo Palmisano, sindaco di Ceglie Messapica