Martina Franca Comune
Martina Franca Comune
Volantino Spazio Conad Mesagne

Le iniziative dell’Amministrazione di Martina Franca per l’accoglienza e i servizi ai profughi dell’Ucraina.

MARTINA FRANCA – Nel quadro dell’attuale situazione di crisi legata agli eventi bellici in corso in Ucraina, si rende necessario far fronte alle eccezionali esigenze di accoglienza derivanti dal prevedibile consistente afflusso in Italia, e quindi nella nostra città, di cittadini ucraini in fuga dal conflitto.

L’Amministrazione Comunale, anche su indicazione della Prefettura di Taranto, ha messo tempestivamente in atto le azioni necessarie per una ricognizione del patrimonio immobiliare comunale finalizzata ad individuare gli immobili idonei ad ospitare famiglie e singole persone in fuga dalla guerra.

Per acquisire la disponibilità della cittadinanza a fornire il proprio contributo a questa emergenza umanitaria mettendo a disposizione immobili e/o servizi, gli uffici comunali stanno predisponendo un apposito avviso che sarà pubblicato prossimamente sul sito istituzionale dell’Ente.

Al fine di condividere il contenuto dell’avviso pubblico e approfondire alcuni aspetti relativi all’accoglienza solidaristica e ai servizi necessari (fra i quali quello di supporto psicologico e di mediatore culturale), questa mattina, in Sala consiliare, si è svolta una riunione alla presenza del Sindaco Franco Ancona, degli Assessori Convertini, Schiavone, Lasorsa, Palmisano e Lenoci, del Comandante della Polizia Locale, Egidio Zingarelli, dei Dirigenti Donatella Vitale (Politiche Sociali) e Giuseppe Mandina (Protezione civile) e della Segretaria generale, con delega alla transizione al digitale, Lucia D’Arcangelo.

Si ricorda che in città è sempre attivo lo Sportello Immigrati in via Mercadante n. 98. E’ aperto nei giorni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 12,30 e dal lunedì al venerdì dalle 16,30 alle 19,30 ed è contattabile al numero 080/4038803.