martina franca1
martina franca1

Da Giovedì 8 Aprile i cittadini possono richiedere i certificati anagrafici presso alcune tabaccherie della Città. Martina Franca è il primo Comune in Puglia ad aderire al progetto.

Un innovativo servizio nato da una convenzione siglata tra il Comune e la FIT, Federazione
Italiana Tabaccai. Con la collaborazione di Novares, società del gruppo FIT, le tabaccherie del territorio che sono partite con il nuovo progetto, sono 9, e sono dislocate nella varie aree del territorio comunale. A breve, in una seconda fase, l'adesione al progetto sarà estesa a tutte le tabaccherie associate FIT, del Comune, e quindi il numero dei punti vendita convenzionato aumenterà, diventando una grande rete civica al servizio dei cittadini.

Per ogni singolo certificato esente da bollo, al costo di 2 euro (costo che copre il servizio reso dai tabaccai) si potranno ottenere i seguenti certificati: anagrafico di nascita; anagrafico di morte; anagrafico di matrimonio; di cittadinanza; di esistenza in vita; di residenza; di stato civile; di stato di famiglia; di sato di famiglia e di stato civile; di residenza in convivenza; di stato di famiglia aire; di stato libero; anagrafico di unione civile; di convivenza.

Il servizio è ufficialmente partito con l’emissione del primo certificato presso la tabaccheria
rivendita n° 5 di C.so Mesappia, 59, alla presenza dell’Assessore all’Innovazione tecnologica
Valentina Lenoci, della referente dei Servizi Demografici Maria Rosaria Cicero, e del Presidente della Federazione Italiana Tabaccai a livello provinciale Dario D’Andria.
“Siamo davvero soddisfatti di poter collaborare con le istituzioni affinché le nostre attività possano essere vicine ai cittadini, agevolandoli nelle loro incombenze quotidiane e svolgendo così anche una funzione di servizio – dichiara Dario D’andria, presidente della Federazione Italiana Tabaccai della Provincia di Taranto -. La nostra categoria ha subito ben risposto a questo nuovo progetto e presto altre tabaccherie vi aderiranno”.

“La convenzione con la FIT va nella direzione di rendere i servizi comunali sempre più vicini al cittadino. Credo che portare il servizio di anagrafe sul territorio potrà agevolare molto i cittadini ma soprattutto i numerosi professionisti che con grande frequenza abbisognano di questi certificati. Per questo ulteriore passo in avanti, che ci fa essere il primo Comune in Puglia ad aver attivato il servizio, devo ringraziare la Dott.ssa Cicero dei Servizi Demografici e il team dell’ufficio comunale per la Transizione Digitale, nonché i gestori delle 9 tabaccherie coinvolte che già nelle scorse settimane sono stati interessati nella formazione necessaria.

Questa Amministrazione sta puntando molto sull’innovazione dei servizi. Ci lusinga che nei primi mesi del 2021 sono oltre 350 i cittadini che hanno scaricato online i certificati anagrafici. Un servizio comodo e gratuito che già da un anno va incontro alle esigenze dei cittadini che non hanno tempo per recarsi agli sportelli comunali, soprattutto nelle circostanze della pandemia.” – ha commentato l’assessore all’Innovazione Valentina Lenoci.

Le tabaccherie coinvolte:
MARTINA FRANCA

VIA GIUSEPPE GARIBALDI 30

CORSO MESSAPIA 59

PIAZZA ROMA 4

PIAZZA XX SETTEMBRE, 17

VIA MONTE SAN MARTINO 41 ANG. VIA ROCCO GOFFREDO 36

VIA CARMINE 53

VIA TONIOLO 8/QQ

VIA ALESSANDRO FIGHERA 211/A

VIA FRANCESCO PAOLOTTI 72