Martedi 13 i commercianti ambulanti del mercato del mercoledi di Martina Franca faranno un sit-in permanente in Piazza XX Settembre dalle ore 8.00 per chiedere all’amministrazione comunale di intervenire sui problemi che assillano da mesi gli stessi ambulanti.

Solito Giuseppe e Tettei Gianpaolo,organizzatori del sit-in, chiedono a gran voce che l’amministrazione prenda posizione a favore dei colleghi che da troppo tempo sono a casa in modo discontinuo a causa delle continue chiusure nazionali.
“Abbiamo bisogno di sostegni economici per sfamare le nostre famiglie e ritornare a lavorare quanto prima.non possiamo piu stare a queste condizioni discriminanti che il governo ci impone.non esistono attività commeciali di serie A e serie B,infatti i colleghi dell’alimentare partecipano compatti alla nostra protesta perchè siamo simbiotici per il funzionamento totale del mercato.

Mercoledi 14 dalle ore 7 un sit-in sarà istituito nella zona mercatale,per dimostrare al governo che possiamo lavorare in totale sicurezza anticovid cosi come tutte le attività rimaste aperte della zona rossa.”

I 2 organizzatori concludono “non esistono beni di prima necessità,ma esiste la necessità di mandare avanti le nostre famiglie e le nostre aziende e siamo solidali con tutte le altre categorie che sono nelle nostre stesse condizioni.Non vogliamo pacche sulle spalle e conforti,ma solo lavorare dignitosamente per portare il pane a casa!”