Locorotondo
Locorotondo

ORIZZONTI FUTURI ONLUS: donati quattro defibrillatori a Noci, Monopoli, Locorotondo e Polignano a Mare.

LOCOROTONDO – Continua l’impegno della Orizzonti Futuri ONLUS nel favorire e garantire la sicurezza nei luoghi pubblici, promuovendo campagne di sensibilizzazione sull’importanza della cardioprotezione. Proprio nell’ambito di questa attività, fra settembre e ottobre sono stati donati quattro defibrillatori, a favore di realtà sportive e culturali pugliesi.

A consegnare i quattro defibrillatori è stato il Socio Fondatore e componente del Direttivo Nazionale della Orizzonti Futuri Onlus, nonché Presidente Nazionale della CONF.A.S.I., Antonio La Ghezza.

Il primo all’ASD Noci Azzurri 2006, società calcistica di Noci, che realizza attività di scuola calcio per bambini a partire dai 5 anni e partecipa a campionati regionali dilettanti con categorie agonistiche; da ben tre anni l’associazione è una delle poche scuole calcio élite di tutta la Puglia e vanta il massimo riconoscimento delle scuole calcio, attribuito a livello nazionale e FIGC; da quattro anni è stata formata la prima squadra che partecipa, oggi, al campionato Regionale di Prima Categoria. Nella scorsa stagione sportiva, l’associazione sportiva contava tra atleti, tecnici e dirigenti più di duecento persone. Tra gli obiettivi della prossima stagione ormai alle porte, c’è la volontà di formare tutto lo staff tecnico e dirigenziale che è a stretto contatto con i nostri atleti all’utilizzo del DAE e delle patiche di primo soccorso, grazie al prezioso supporto della Sig.ra Teresa Parchitelli.

La consegna è avvenuta il 18 settembre presso lo “Stadio De Luca Resta” di Noci, durante un evento aperto a tutti i tesserati. Ora finalmente l’Associazione ha a disposizione un defibrillatore semiautomatico sia per uso adulto che pediatrico Radian QBio mod. HR501, completo di borsa per il trasporto, Kit completo per il soccorritore e di cartello che indica “ambiente cardioprotetto”.

Stessa dotazione è stata riservata al Comune di Monopoli, dove il 1 ottobre un altro defibrillatore è stato donato alla presenza dell’Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Palmisano, promotore e sostenitore della benefica iniziativa, per essere destinato alla Tensostruttura Sportiva di via Amleto Pesce, spazio sportivo polifunzionale recentemente realizzato.

Un terzo defibrillatore è stato donato il 12 ottobre all’ASD AlterAtletica di Locorotondo, che promuove il podismo sul territorio con gare e corsi per bambini, ragazzi e adulti, puntando sul miglioramento delle capacità fisico-motorie degli atleti e sullo sviluppo di quelle qualità personali che si acquisiscono quotidianamente affrontando sfide difficili. La consegna è stata effettuata presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale, alla presenza del Sindaco di Locorotondo Antonio Bufano, del Vicesindaco Vitantonio Speciale, promotore e sostenitore della benefica iniziativa, e del Presidente della ASD Alteratletica Locorotondo, dott. Marco Rubino, accompagnato da un nutrito gruppo di Dirigenti ed atleti della stessa.

Ultima tappa a Polignano, il 14 ottobre 2021. Un defibrillatore è stato donato al Comune per essere destinato alla Biblioteca di Comunità “Raffaele Chiantera”, istituita nel 1968 e ospitata all’interno del Municipio, dove è avvenuta la consegna alla presenza del Sindaco Domenico Vitto e del Presidente del Consiglio comunale Franco De Donato, il quale è stato promotore e sostenitore della benefica iniziativa. La Biblioteca dal 2009, grazie ad un intervento finanziato nell’ambito dell’APQ “Sistema delle Biblioteche”, si è trasformata in bibliomediateca, con una fornita sezione Ragazzi, un Fondo Locale di notevole interesse storico ed artistico, oltre diciassettemila volumi recentemente aggiornati nelle sezioni filosofia, psicologia, arte, narrativa di diverse nazionalità e una mediateca di recente istituzione, consultabili sul Sistema Bibliotecario Nazionale.

Ancora una volta grazie all’impegno della Orizzonti Futuri Onlus, che ogni anno destina i fondi rinvenienti dal 5 x mille nell’acquisto di attrezzature da donare a Scuole, Enti, Associazioni che ne fanno richiesta.

La Orizzonti Futuri Onlus nasce nel 2012 dall’esigenza, avvertita da un gruppo di associati alla Conf.A.S.I. – Confederazione Autonoma Sindacati Italiani, di poter disporre di un organismo che, pur mantenendo la propria autonomia, potesse operare nel sociale, costituendo, nel contempo, un valido supporto alla Confederazione, con particolare riferimento alle comuni finalità sociali e di sostegno delle fasce più deboli e sensibili della popolazione.

Si tratta di azioni che possono fare la differenza nel salvare vite umane. Infatti, in caso di arresto cardiaco, un tempestivo intervento con uno di questi dispositivi può fare la differenza. L’occasione è utile per ricordare che tutti possono contribuire a questo progetto destinando, nella propria dichiarazione del redditi, il 5 x mille a Orizzonti Futuri Onlus (Codice Fiscale: 97723460586).

 

Una goccia nel mare? Forse… ma tante gocce sono il mare.