“A saperlo avrei chiesto prima di fare chiarezza sull’inizio dei lavori del Centro risvegli di Ceglie Messapica: è bastata la mia richiesta di convocazione per far sì che la delibera della ASL di Brindisi sull’affidamento dei lavori si materializzasse proprio oggi, 11 gennaio.

“I direttori generali, amministrativo e sanitario, Flavio Roseto, Andrea Chiari e Vito Campanile, hanno deliberato che il Raggruppamento Temporaneo d’Impresa tra la LFM spa di Bari e la Ilario Group di Brindisi hanno prodotto l’offerta economica più vantaggiosa e quindi di aggiudicare i lavori che sono finanziati per circa 10 milioni da risorse della Programmazione POR.

Leggi anche:  Sanita’-punti di primo intevento Ceglie e Mesagne. Caroli: si gioca alla lotteria della salute sulla pelle dei brindisini

“Tutto è bene quel che finisce bene, ma la richiesta dell’audizione resta perché resta il mistero del ritardo: cosa è successo nei sei mesi, dall’arrivo delle offerte (inizio luglio) a oggi? E quando la consegna dei lavori?”

Guarda Apulia WEB TV