Pubblicità

I carabinieri della stazione di Carovigno hanno tratto in arresto in flagranza di reato, R.G., 56enne del posto, per furto di energia elettrica.

I militari, hanno acclarato che l’uomo, a seguito di un allaccio abusivo effettuato sulla rete pubblica dalla propria abitazione, aveva sottratto energia elettrica alla società Enel per un importo ancora in via di quantificazione. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, R.G. è stato rimesso in libertà.