Pubblicità

I carabinieri della locale stazione hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, nei confronti di un uomo, classe 1984 del posto.

L’uomo, al momento sottoposto al regime degli arresti domiciliari, è stato riconosciuto colpevole dei reati a lui ascrittigli, “maltrattamenti in famiglia aggravati e lesioni personali gravi”.

L’interessato, dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Brindisi.