Furto Cavi di Rame Enel
Furto Cavi di Rame Enel
Volantino Spazio Conad Mesagne

La situazione torna man mano alla normalità

Sta tornando man mano alla normalità la situazione nella marine e nelle contrade di Carovigno, dove nei giorni scorsi ignoti avevano rubato i cavi di rame dell’Enel. Il sen. Vittorio Zizza ha subito interrogato il ministero competente ed incontrato i responsabili dell’Enel. Il sindaco Carmine Brandi sull’argomento ha sottolineato: “Abbiamo cercato di risolvere subito l’emergenza causata dal furto dei cave dei rame” – ha dichiarato il primo cittadino della Città di Carovigno – “Il Comune ha predisposto, due postazioni per l’approvvigionamento dell’acqua potabile e precisamente in Località Specchiolla su Viale dei Tamerigi nei pressi dell’intersezione via della Pineta e in Località Pantanagianni Viale Vienna nei pressi del Villaggio Bahia”.
La situazione è stata segnalata alla Protezione civile per eventuali interventi.

I Particolari nell’intervista.