Pubblicità

I carabinieri della stazione di Carovigno, nell’ambito di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dell’uso e spaccio della droga, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Antonio Semeraro, classe 1972 del posto, per produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, nel corso di una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione, hanno rinvenuto in una stanza attrezzata a serra artigianale con lampade alogene 10 piante di marijuana di diverse altezze e 20 gr. di hashish, oltre a vario materiale utile per il confezionamento della droga, il tutto sottoposto a sequestro.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, Semeraro è stato posto agli arresti domiciliari.