Ceglie Messapica in rete con Grattaglie e Laterza per il bando Anci-Conai sulla sensibilizzazione ambientale

    BANDO ANCI CONAI
    BANDO ANCI CONAI

    Tale Bando deriva dall’Accordo di Programma Quadro Anci-Conai 2014 – 2019 per la raccolta e il recupero dei rifiuti di imballaggio.

    Dopo il positivo risultato raggiunto con l’ottenimento di un contributo finanziario di 15.000 euro derivante dalla partecipazione al Bando Comieco-Anci (per implementare la raccolta differenziata di carta e cartone e migliorarne le performance), nei giorni scorsi il Comune di Ceglie Messapica, insieme ai Comuni di Grottaglie e Laterza, ha partecipato ad “Bando Anci – Conai per la Comunicazione Locale”, grazie al quale si può accedere a co-finanziamenti per il sostegno delle proprie campagne di informazione e sensibilizzazione dei cittadini alla raccolta differenziata e all’avvio a riciclo dei rifiuti di imballaggio.

    Tale Bando deriva dall’Accordo di Programma Quadro Anci-Conai 2014 – 2019 per la raccolta e il recupero dei rifiuti di imballaggio.

    Leggi anche:  Ceglie Messapica, parte ufficialmente l’avventura dell’Inter Club “Javier Zanetti”.

    Anche quest’anno, per contribuire allo sviluppo dell’attività di comunicazione a supporto della gestione del servizio di raccolta differenziata organizzato dagli enti locali o dai soggetti da essi delegati, il CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) e l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) hanno confermato il proprio impegno, incrementando le risorse dell’Accordo destinate a finanziare tali iniziative, che nel Bando per il 2017 ammontano ad un milione e cinquecentomila euro e sono ripartite in tre macro-aree geografiche.

    Il progetto presentato dai tre Comuni è intitolato “Differenti per Natura”.

    La partecipazione in “rete” a questo nuovo Bando mette in evidenza le capacità dell’Amministrazione Comunale nel lavorare in sinergia con i diversi Comuni e dimostra l’impegno costante per la sensibilizzazione ambientale, per la promozione delle buone pratiche e di uno stile di vita sostenibile e per il miglioramento della raccolta differenziata.