Cisternino, domani in scena ‘L’Avaro’ di Molière. Un classico per la stagione teatrale

    Avaro ph Roberto Rognoni Avaro
    Avaro ph Roberto Rognoni Avaro

    Nuovo appuntamento con la rassegna di prosa

    Martedì 17 marzo, alle ore 21.00, presso il Cinema Teatro “Paolo Grassi” di Cisternino, nell’ambito della stagione teatrale 2015 organizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, si terrà la rappresentazione teatrale de “L’Avaro” di Molière, della compagnia Quelli di Grock – Teatro Leonardo – nella traduzione e adattamento di Valeria Cavalli.

    L’opera sarà reinterpretata dagli attori Pietro De Pascalis, Jacopo Fracasso, Cristina Liparoto, Sabrina Marforio, Roberto Rovelli, Andrea Robbiano, Simone Severgnini e Clara Terranova. Ad accompagnare le note musicali di Gipo Gurrado, eseguite da Nema Problema Orkestar. La regia è di Valeria Cavalli e Claudio Intropido.

    Leggi anche:  Prosegue la campagna elettorale per le amministrative a Cisternino

    Ispirato all’Aulularia, l’Avaro è una delle opere più famose di Molière e il protagonista della commedia, Arpagone, è la personificazione stessa della taccagneria. Tutta la vicenda ruota attorno al suo bisogno di accumulare, alla paura di essere derubato, alle sue ridicole e insopportabili economie, ma soprattutto all’aridità di cuore di Arpagone che non ama niente e nessuno a parte la sua cassettina piena di denaro.