Cisternino. Il Presidio del Libro incontra Franco Di Mare per presentare ‘Il Caffè dei Miracoli’

    Franco Di Mare
    Franco Di Mare

    Il Presidio del Libro di Cisternino invita Franco Di Mare

    Il neonato “Presidio del Libro di Cisternino”, ha organizzato per giovedì 18 giugno 2015 alle ore 19.30, un incontro con il giornalista scrittore Franco Di Mare, che presenterà in piazza Vittorio Emanuele, “Il Caffè dei Miracoli” romanzo edito da Rizzoli.

    Dopo il saluto del sindaco Donato Baccaro, il giornalista Rai colloquierà con la presidente del Presidio del Libro Roberta Leporati.

    “Il Caffè dei Miracoli”

    È sempre intorno a loro, le fimmine, che si agita il mare delle passioni. E il mare, quando tira malo tempo, in un niente può volgere a tempesta. Ma vale lo stesso se la donna in questione è una statua di marmo, un opulento nudo di Botero il cui sedere da tre tonnellate guarda malauguratamente in direzione di una chiesa? È quel che succede a Bauci, piccolo borgo a strapiombo sulla costiera amalfitana, diventato località alla moda grazie a un festival artistico che quest’anno celebra appunto il maestro colombiano. Quando don Enzo, il parroco, vede l’opera al centro della piazza va su tutte le furie: come si può concepire tale oscenità, peraltro a pochi giorni dalla visita del vescovo? Ma toglierla non si può. Spostarla neppure. Cosa fare, dunque? Se lo chiede Rocco Casillo, il sindaco, al quale la statua serve per coronare i suoi sogni politici, e se lo chiede l’intera, colorata comunità di Bauci. Strane dicerie e fatti inspiegabili si susseguono fin quando, ai piedi dell’imponente chiattona, compare un fagotto con dentro una neonata. La pietra dello scandalo è servita… In un romanzo che sembra già un classico, Franco Di Mare dirige un coro formidabile di furbizie e rivalità, di voltafaccia e colpi di genio. E tocca il nostro cuore da vicino, strappandoci sorrisi e lacrime. Bauci non esiste eppure è verissima, è al Sud ma potrebbe trovarsi in qualunque parte d’Italia; i suoi abitanti siamo noi, così ingegnosi nel complicarci la vita ma così tenaci nel tirarci fuori dai guai.

    Leggi anche:  Cisternino. Viola le norme di sicurezza sui luoghi di lavoro, denunciato un imprenditore.

    Franco Di Mare

    (Napoli 1955) è giornalista, per molti anni inviato di guerra, attività per la quale ha ricevuto numerosi riconoscimenti. Dal 2003 è anche conduttore televisivo. Per Rizzoli ha pubblicato Il cecchino e la bambina, Non chiedere perché, che è stato finalista al Premio Bancarella e ha ispirato la fiction L’angelo di Sarajevo con Beppe Fiorello, e Il paradiso dei diavoli, tutti disponibili in Bur.