Cisternino, il sindaco Baccaro sulle provinciali: ‘No alle larghe intese’

    sindaco donato baccaro
    sindaco donato baccaro

    Il Sindaco di Cisternino, Donato Baccaro, in merito al dibattito sorto attorno alle elezioni provinciali, previste per il prossimo ottobre, dichiara la propria contrarietà all’ipotesi, circolata in questi giorni sugli organi di stampa, che prevede “listoni comuni” o accordi trasversali tra centrodestra e centrosinistra.
    “Il tentativo di porre in essere, a livello territoriale, la strategia delle larghe intese, adottate in chiave nazionale -dichiara il Sindaco Baccaro- non è percorribile. Il dibattito rischia soltanto di confondere i cittadini, in quanto il tema principale è portare all’interno delle Amministrazioni persone che abbiano comprovate esperienze e capacità sia professionali che umane”. A tal riguardo il sindaco Baccaro aggiunge che” si è perso già troppo tempo relativamente al trasferimento delle funzioni prima di competenza della Provincia e in futuro in capo al nuovo Ente. Tali ritardi, infatti, possono mettere a rischio la perdita di fondi essenziali, già stanziati, e necessari per lo sviluppo delle nostre comunità”.

    Leggi anche:  A Cisternino dal 4 ottobre "Fuoriluogo artist camp"

    Comunicato stampa