carabinieri
carabinieri
Volantino Spazio Conad Mesagne

Aveva nascosto sotto il registratore di cassa diverse dosi di hashish e marijuana che non sono passate inosservate quando i Carabinieri

Aveva nascosto sotto il registratore di cassa diverse dosi di hashish e marijuana che non sono passate inosservate quando i Carabinieri della locale Stazione con l’ausilio delle unità cinofile di Modugno (BA) hanno fatto irruzione dentro un Bar della centralissima via Roma di Cisternino.

BUFANO Giuseppe, incensurato 29enne del luogo e titolare del bar che ai militari non ha voluto dare spiegazioni sull’insolito rinvenimento, è stato arrestato dopo il rinvenimento di altre dosi dello stesso stupefacente all’interno di un mobile della camera da letto della propria abitazione.

I Carabinieri, insospettiti da un frequente via vai di clienti ad ogni ora del giorno, hanno deciso di effettuare un controllo con l’ausilio delle unità cinofile e che, con il rinvenimento di circa 10 grammi di sostanze suddiviso in dosi, ha confermato i sospetti degli inquirenti. L’arrestato, che dovrà rispondere di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, si trova agli arresti domiciliari.

Inoltre, nella circostanza, poche ore prima, nella frazione di Casalini dello stesso Comune, i Carabinieri hanno segnalato quale consumatore alla Prefettura di Brindisi N.F., 53 enne incensurato del luogo, trovato, all’esito di perquisizione domiciliare, in possesso di un grammo di hashish ed uno di marijuana.