Tre giorni di incontri baresi per discutere sui tavoli regionali delle grandi questioni della città di Martina Franca

    martina franca
    martina franca

    Continua l’azione incessante di lavoro dell’Amministrazione comunale per  la redazione del Piano Urbanistico generale.

    Lunedì 6 ottobre 2014 il Sindaco, Franco Ancona,  il Dirigente per lo Sviluppo Territoriale, Lorenzo Lacorte, e l’architetto Enzo Cavallodell’Ufficio Urbanistica, hanno incontrato il professor Selicato e il suo staff del Dipartimento ICAR del Politecnico di Bari per rivisitare e recepire le osservazioni emerse nel corso dei forum che si sono svolti lo scorso luglio a Palazzo Ducale. Le tre iniziative pubbliche organizzate dall’Amministrazione comunale hanno visto la partecipazione di tutti gli attori coinvolti (ordini professionali, associazioni, cittadini) che hanno dato il proprio contributo arricchendo e migliorando le conoscenze del quadro conoscitivo del Documento Programmatico Preliminare.

    Nel corso dell’incontro, inoltre, sono state programmate le prossime tappe utili alle definizione del DPP.

    Martedì 7 ottobre il primo cittadino, il Dirigente dei Lavori Pubblici, Giuseppe Mandina con il suo staff, e alla presenza del Commissario straordinario per il rischio idrogeologico e di un funzionario regionale esperto in materia ambientale, hanno partecipato alla conferenza di servizi conclusiva relativa al procedimento per la ristrutturazione dell’affaccio in Valle d’Itria di viale De Gasperi. L’incontro si è concluso positivamente avendo tutti gli Enti interessati fatto pervenire i loro pareri favorevoli per iscritto in tempo utile. A breve sarà indetta la gara d’appalto.

    Leggi anche:  Martina Franca, ecco la situazione Covid

    Giovedì 9 ottobre, sempre nel capoluogo, si è nuovamente discusso, con il Dirigente del Settore Politiche per la riqualificazione, la tutela e la sicurezza ambientale della Regione Puglia, Antonello Antonicelli, in merito alla definizione progettuale della captazione delle acque piovane e dei recapiti finali in zona Votano. Nei prossimi giorni l’Ufficio Tecnico Comunale effettuerà le indagini geognostiche in area Votano finalizzate ad  aumentare il quadro delle conoscenze relative al suolo e al sottosuolo dell’area per predisporre un progetto da candidare a finanziamento nella prossima programmazione comunitaria. Erano presenti, insieme al Sindaco, i due Dirigenti comunaliLorenzo Lacorte (Urbanistica) e Giuseppe Mandina (Lavori Pubblici).