1
1
Volantino Spazio Conad Mesagne

Sequestrati inoltre 10 grammi di hashish, 2 bilancini elettronici di precisione, concimi, fertilizzanti e ulteriore materiale tipico

Prosegue l’attività di controllo del territorio da parte del personale del Commissariato di P.S. di Ostuni.

In costante sinergia con le direttive rese dal Questore di Brindisi, Dottor Maurizio MASCIOPINTO, finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati in generale ed, in special modo, di quelli in tema di droga, nei giorni scorsi, i poliziotti del Commissariato della Città Bianca, all’esito di una complessa ed articolata attività d’indagine, traevano in arresto nella flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, un uomo del posto.

Lo stesso, identificato in FILIPPINI FANTONI A., nato a Torino (TO) classe 1968, residente in Carovigno, incensurato, dopo le formalità di rito e come disposto dal PM di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi, Dottor Milto Stefano DE NOZZA, veniva associato presso la Casa circondariale di Brindisi a disposizione dell’A.G. competente.

Di seguito i dettagli dell’intervento antidroga: personale dipendente della Squadra di Polizia giudiziaria e Volante di questo Commissariato effettuava una perquisizione presso l’abitazione del FILIPPINI FANTONI, sita in contrada Correo, a cavallo tra i comuni di Ostuni e di Carovigno.

All’interno dell’abitazione gli operanti rinvenivano nr. 1 vaso in vetro con dentro sostanza stupefacente del tipo marijuana, un involucro avvolto da pellicola trasparente e contenente altra droga del tipo hashish nonché 2 bilancini elettronici di precisione, perfettamente funzionanti.

Il prosieguo delle operazioni di ricerca permetteva di recuperare un ulteriore contenitore in vetro anch’esso contenente marijuana nonché, attaccata al soffitto ed in fase di essicazione, nr. 1 pianta sempre di marijuana.

All’interno della verandina adiacente l’abitazione, venivano sottoposte a sequestro penale nr. 3 piante, già giunte a maturazione e di altezza compresa tra i 120 e 205 centimetri.

Ed ancora, nel terreno difronte la verandina, all’interno di una tenda del tipo campeggio, si rinveniva ulteriore pianta di marijuana anch’essa legata ed appesa onde agevolarne l’essicazione. L’attività di ricerca della droga si ultimava all’interno di un trullo ricompreso nell’intera proprietà del FILIPPINI FANTONI, all’interno del quale, dentro ad una cassapanca in legno, si individuava una busta in tessuto contenente ulteriori vasi in vetro da 1 Kg l’uno e pieni sempre di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Complessivamente, all’esito delle descritte operazioni, venivano sottoposti a sequestro penale 10 kg e 500 grammi di marijuana e 8.5 grammi di hashish oltre a 2 bilancini elettronici di precisione e materiale fertilizzante impiegato per la coltivazione della cannabis indica.

Le attività investigative comunque proseguiranno onde individuare eventuali complici dell’arrestato nell’attività illecita scoperta.

Le evidenze probatorie acquisite a carico del FILIPPINI FANTONI venivano portate compiutamente a conoscenza del PM di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi, Dottor Milto Stefano DE NOZZA che disponeva che l’arrestato fosse tradotto presso la Casa circondariale di Brindisi a disposizione della competente Autorità giudiziaria.

L’attività descritta ha consentito alla Polizia di Stato di sequestrare un buon quantitativo di droga e così di evitare che la stessa fosse immessa nel locale mercato dello spaccio.

L’azione di contrasto che da tempo si protrae sul territorio con arresti e sequestri di stupefacente, proseguirà ininterrottamente nei prossimi giorni onde poter contribuire, anche e soprattutto con la collaborazione da parte della cittadinanza, un importante livello di sicurezza sociale.