‘Viaggiare in Puglia’: con il Gal in bicicletta alla scoperta della Valle d’Itria

    mypugliaexperience galvalleditria 2
    mypugliaexperience galvalleditria 2

    Ore 9.00 partenza dalla sede del Gal Valle d’Itria a Locorotondo per dirigersi in bici verso la borgata di Figazzano- Cisternino, imbocco della ciclovia dell’Acquedotto lungo la quale è ubicata la Casa Cantoniera del Gal in via di ristrutturazione. Destinazione Masseria Montedoro –sulla Martina Franca/Ceglie) attraverso i due Ponti Canale di Figazzano e di cont.da Galante facendo tappa all’Ashram di Babaji per una breve sosta “spirituale”.

    Ad attenderli un assaggio dell’enogastronomia locale: focacce, salumi e mozzarelle della Murgia dei Trulli. Cronaca di una giornata dedicata allo sport e alla natura in Valle d’Itria. Cronaca di una giornata ricca di colori, profumi e sapori del cuore della Puglia. Ha fatto tappa in Valle d’Itria,  l’itinerario di “Viaggiare in Puglia” dedicato alla scoperta delle bellezze paesaggistiche della Puglia, tra mare e collina per vivere esperienze autentiche, all’aria aperta, per fare sport allo stato puro, circondati dalla natura.

    Leggi anche:  A Locorotondo tornano le luminarie natalizie

    Realizzata nell’ambito delle attività di promozione dall’Assessorato al Turismo della Regione Puglia, l’iniziativa ha reso protagonisti 8 storytellers che hanno vinto un concorso per vivere e raccontare la loro travel experience in Puglia. L’unicità del tratto di Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese che interessa la Valle d’Itria è stato palcoscenico attivo della esperienza che hanno potuto vivere oggi questi ragazzi.

    Non c’è modo migliore per conoscere la Valle d’Itria; il tratto percorso è davvero unico perché permette di vivere immersivamente il paesaggio puntellato dai trulli e con un verde rigoglioso della natura circostante – ha dichiarato il Direttore del Gal Antonio Cardone – per questo siamo orgogliosi di aver reso possibile questa esperienza speriamo indimenticabile agli occhi dei nostri ospiti”.