carabinieri
carabinieri
Volantino Spazio Conad Mesagne

I carabinieri della stazione di Villa Castelli hanno tratto in arresto, per il reato di atti persecutori, Cosimo Leone, classe 1980 residente a Milano e domiciliato a Villa Castelli e suo fratello Daniele Leone, classe 1995 residente a Villa Castelli.

L’arresto è avvenuto in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi, scaturita dalle indagini condotte dai militari operanti che hanno dimostrato gli atti persecutori ai danni del gestore e di un impiegato di un circolo privato/sala giochi del luogo, commessi nel tentativo di costringere le vittime, con vari episodi di minaccia, a ritirare la denuncia nei loro confronti in seguito a un tentativo di furto perpetrato lo scorso 25 maggio quando uno dei fratelli venne sorpreso all’interno del locale a rubare le monete da una slot.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito gli arrestati sono stati posti agli arresti domiciliari.