Pubblicità

Un giovane si fa accreditare 500,00 euro per l’acquisto di un divano, posto in vendita on-line, ma non esegue la consegna, denunciato per truffa.

I Carabinieri della Stazione di Pezze di Greco, a conclusione di attività di indagine scaturita dalla querela presentata da una 63enne del luogo, hanno denunciato in stato di libertà, per truffa, un giovane 25enne residente a Pettorazza Grimani (RO). In particolare, lo stesso, dopo avere ricevuto dalla vittima l’accredito della somma di 500 euro sulla propria carta ricaricabile, quale prezzo pattuito per l’acquisto di un divano, posto in vendita sul sito “Subito.it”, ha volontariamente interrotto i rapporti con la stessa, non adempiendo a quanto concordato.