Pubblicità

Di seguito una riflessione e un messaggio in occasione della “Festa della Liberazione” di domani a firma del Presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, e del Vicepresidente Giuseppe Pace.

“Il tono necessariamente contenuto delle celebrazioni collettive del 25 Aprile non affievolisca la nostra riflessione ed il nostro impegno per la tutela di quella libertà, conquistata a caro prezzo, contro la prepotenza, 75 anni fa.

Onoreremo il sacrificio delle donne e degli uomini che ci hanno preceduti se riusciremo a mantenere vivo in noi e nelle nuove generazioni lo spirito di appartenenza alle nostre comunità, anche quando ci assale la sensazione di estraneità, contribuendo ognuno nel proprio ruolo alla crescita delle stesse.

Ciò vale a maggior ragione in questo momento di particolare difficoltà che potremo affrontare e vincere solo con un autentico spirito di fratellanza e di unità”.