Pubblicità

È stato inaugurato il nuovo modulo prefabbricato di Terapia intensiva con 28 posti letto distribuiti in 14 stanze di degenza.

È stato inaugurato il nuovo modulo prefabbricato di Terapia intensiva con 28 posti letto distribuiti in 14 stanze di degenza dotate di ventilatori polmonari, monitor multiparametrici con stazione di controllo centralizzata e altre apparecchiature mediche necessarie per l’assistenza di pazienti Covid-19, realizzato nell’area esterna dell’ospedale Perrino di Brindisi.

“Accade in Puglia – dichiara il presidente Michele Emiliano – all’ospedale Perrino, dove questa mattina abbiamo consegnato alla Asl di Brindisi il nuovo reparto Covid per i malati più gravi. Arricchire la Puglia di questi posti letto, dotati delle migliori strumentazioni, significa affrontare con maggiore forza la battaglia al coronavirus. Nessuno sa dire quanto durerà questa epidemia, noi continuiamo ad attrezzarci per tutelare la salute dei pugliesi.

Costruire una struttura avanzata come questa in venti giorni è un’impresa non da poco: ringrazio quindi uno per uno tutti coloro che si sono impegnati giorno e notte per arrivare a questo risultato. Sono felice di condividere questo momento con la Banca d’Italia che ringrazio per l’importante donazione alla Puglia che abbiamo deciso di far confluire proprio su questo progetto a Brindisi”.