Pubblicità

Black Friday: è caccia all’affare nel centro cittadino di Brindisi. Tre giorni di vendita promozionale. Domenica molti negozi aperti. L’iniziativa porta la firma del DUC Brundisium

Grandi marchi a prezzi scontati, occasioni da non perdere. Ai commercianti del centro cittadino di Brindisi, protagonisti della complessiva riqualificazione del tessuto urbano, piace stare al passo con i tempi ed assecondare le esigenze di coloro i quali vogliano anticipare i regali natalizi o semplicemente concedersi un fine settimana di acquisti a prezzi vantaggiosi.

Per questo nei negozi che si trovano lungo i corsi principali e le tradizionali vie dello shopping, sarà possibile godere dei vantaggi del Black Friday. Non uno, bensì tre giorni di vendita promozionale a partire da venerdì. Anche domenica 25 novembre molti negozi resteranno aperti. La passeggiata, il momento di svago con la famiglia potrà diventare così un gioco divertente, una vera e propria caccia all’affare.

L’adesione dei commercianti del centro cittadino al Black Friday, sulla scia della tradizione statunitense, fa parte delle misure e degli interventi adottati dal DUC Brundisium per rivitalizzare il centro cittadino, soprattutto alla luce dei risultati lusinghieri che hanno ottenuto le iniziative organizzate dal distretto dal momento della sua istituzione.

L’amministrazione comunale di Brindisi ha concretamente dimostrato, con la propria attiva partecipazione alla vita del DUC, di voler sostenere il percorso di rilancio di un settore che ha bisogno di attenzione e nuovi stimoli per tornare ad essere trainante per l’economia locale.

“E’ chiara l’intenzione del Comune di Brindisi- ha dichiarato l’assessore alle attività produttive e di recente delegato dal sindaco alla presidenza del Duc Oreste Pinto- stiamo mettendo in campo tutti gli strumenti e le forze possibili per dare nuova linfa e per riqualificare il centro cittadino, un luogo di incontro, di scambio, di socializzazione che deve tornare a pulsare come un tempo. Le iniziative organizzate di recente ed in programma per il prossimo futuro hanno proprio questa finalità e puntano a coinvolgere tutti coloro, fra enti, associazioni e privati, che vogliano impegnarsi per rendere la città più bella ed attraente. Il percorso è in salita ma con la collaborazione di tutti il raggiungimento dell’obiettivo sarà più agevole”