Pubblicità

“È stata posizionata oggi presso l’Ospedale Camberlingo di Francavilla Fontana, una risonanza magnetica nucleare mobile. Tra qualche settimana potrà entrare in esercizio”.

Lo comunica il Consigliere regionale Fabiano Amati.

“La risonanza magnetica nucleare mobile, da 1.5 Tesla, è l’immediata risposta della Asl di Brindisi alla richiesta di compatibilità e fabbisogno inoltrata dal Sindaco di Francavilla Fontana, Antonello De Nuzzo, alla Regione Puglia, circa dieci giorni fa.

Dopo un breve periodo di addestramento, la realizzazione di un tunnel di collegamento tra la RNM e il plesso ospedaliero e il rilascio della conformità da parte della Regione Puglia, la grande macchina diagnostica mobile potrà entrare in funzione; si prevede nel giro di qualche settimana.

L’installazione della RNM mobile è il primo passo per l’avvio del procedimento d’acquisto e destinazione al Camberlingo di una macchina fissa, così da destinare la struttura mobile ad altre zone del territorio ove dovesse risultare necessaria.

Ringrazio il Presidente della Regione Michele Emiliano, il Direttore generale della Asl Brindisi Giuseppe Pasqualone e i dirigenti regionali competenti ai procedimenti amministrativi di conformità, per aver accolto in breve tempo la richiesta”.