Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

Ecco come funzionerà la prima fase della vaccinazione in Puglia da metà gennaio e che coinvolgerà 11 ospedali regionali.

Per l’allocazione delle prime 95mila dosi di vaccino anti Covid, la Regione Puglia stima di impiegare 230 operatori, distinti fra sanitari ed amministrativi, per concludere la vaccinazione in 15 giornate lavorative.” È quanto precisa l’assessore alla sanità Pier Luigi Lopalco che riguarda solo la prima tranche delle dosi che verranno consegnate, presumibilmente, agli inizi di gennaio dalla casa farmaceutica Pfizer.

“Stiamo provvedendo a trasmettere questo dato aggiornato alla Protezione civile nazionale – continua Lopalco – fermo restando che la stima definitiva della tempistica e delle risorse umane necessarie a completare la prima fase della campagna vaccinale potrà essere definita solo dopo aver raccolto il numero definitivo di adesioni alla vaccinazione”. Sarebbero, infine, 11 gli ospedali individuati in Puglia per lo stoccaggio dei vaccini.