Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

Al medico sarà somministrato il farmaco insieme a 49 operatori sanitari del Policlinico. Poi in ogni provincia ci saranno 80 dosi. Il flusso maggiore partirà il prossimo gennaio

In Puglia, il primo vaccino anti Covid della Pfizer verrà somministrato domani mattina, 27 dicembre, al Policlinico di Bari, nel centro vaccinale: la prima fiala sarà iniettata alla dottoressa Lidia Dalfino, 52 anni, rianimatrice e coordinatrice della Terapia intensiva Covid dell’ospedale.

Una scelta simbolica, il reparto di Rianimazione 2 del Policlinico è stato, sin da marzo, in prima linea nella lotta alla pandemia. Dopo Dalfino, figlia del compianto sindaco di Bari, Enrico Nicola Dalfino, altri 49 operatori sanitari del centro pugliese verranno vaccinati; contemporaneamente le altre 455 dosi pugliesi verranno trasferite negli ospedali e centri vaccinali delle altre cinque province.

Sono in tutto 505 le dosi di vaccino destinate alla Puglia per il Vaccine Day di domani 27 dicembre: arriveranno da Roma e verranno consegnate alla farmacia del Policlinico tra stasera e domani mattina (non è ancora certo l’orario). Le prime 505 dosi sono state così suddivise: 105 sono state destinate alla provincia di Bari e 80 a testa nelle altre cinque province. Il vaccino Pfizer verrà somministrato anche agli ospiti e dipendenti di una Rsa barese. Una volta concluso il Vaccine Day la vera e propria fase 1 della campagna di vaccinazione anti covid inizierà nei primi giorni di gennaio quando arriveranno in Puglia 94mila dosi.

L’appuntamento e gli orari

Il V-Day in Puglia parte dal Policlinico di Bari, alle ore 8 di domani, domenica 27 dicembre. Dall’ingresso di viale Ennio entreranno i mezzi per consegnare le 505 dosi di vaccino assegnate alla Regione Puglia. Le prenderà in consegna la dottoressa Maria Dell’Aera, responsabile della farmacia ospedaliera, che le suddividerà nei contenitori termici destinati ai punti di vaccinazione delle 6 province pugliesi. Il vaccino in questa fase viene trasportato e conservato a una temperatura tra 2 e 8°C.

Alle ore 8.30 dall’area antistante la farmacia partiranno le auto aziendali delle Asl per la consegna dei vaccini nei punti di somministrazione individuati dalle singole aziende ospedaliere.
Alle ore 9 ci si sposterà al Centro trasfusionale dove nella sala donatori al primo piano avverrà la somministrazione del primo vaccino pugliese alla dottoressa Lidia Dalfino, dirigente medico della rianimazione Covid del Policlinico di Bari. A seguire saranno vaccinate la specializzanda Lucilla Crudele e l’infermiera Anna Ventrella in servizio al Pronto Soccorso.

Saranno presenti l’assessore alla salute della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco, il direttore del Dipartimento promozione della salute Vito Montanaro e il commissario straordinario del Policlinico di Bari, Vitangelo Dattoli.