Il Posto delle Favole riparte dalla festa di Hallooween

teatro ceglie
teatro ceglie

Una piccola comunità che si prepara a riunirsi e si dà appuntamento in un luogo che negli anni è divenuto ‘speciale’: Il posto delle Favole.

Torna, per il quattordicesimo anno consecutivo, dal 30 ottobre e per tanti mesi di programmazione per le famiglie, le bambine e i bambini, le nonne e i nonni al Teatro Comunale di Ceglie Messapica per una nuova, lunga, imperdibile stagione.

Ecco il programma della XIV edizione de “Il Posto delle Favole”

Domenica 30 ottobre h 17,30

Altrimenti arriva l’uomo nero

̀
( , 4 )
Bill è simpatico, fantasioso, vivace… un ragazzino! Non sta mai fermo e nella sua camera ne combina di tutti i colori. E’ un via vai di personaggi strampalati e curiosi: Caterina, il Topo, il Procione, l’Astronave, il Ragno Peloso…
E la mamma, ovviamente, perde la pazienza: “Se non la smetti, prima o poi, arriva l’Uomo Nero!”.
Finché, un bel giorno: Toc Toc!
Qualcuno bussa alla sua porta…

 

Lunedì 31 ottobre dalle 21 alle 8

Hallooween, una notte a teatro

( 6 )
Trascorriamo in teatro la notte di Halloween: giochi, qualche ‘spavento’, cena al sacco, le storie della buona notte; poi si spegneranno le luci e tutti sul palco… a dormire… ah ah ah ah ah
E al mattino una buona colazione!

Domenica 13 novembre h 17,30

Sapiens

( , 6 )

( , 6 )
E’ la storia del principio della Storia del mondo, quando due specie di ominidi molto differenti s’incontrano: Neanderthal e Sapiens. Pacifici, un po’ ingenui e sorridenti i primi, aggressivi, sempre in armi e diffidenti i secondi: un incontro che sembra improbabile e che invece sarà l’amore a rendere possibile.

Domenica 27 novembre h 17,30

Zitto Zitto

( , 5 )
Zitto, zitto entra in pista: pedalando una valigia spinge il suo baule, fa danzare scope e lancia bottiglie, trasforma bauli e cavalca giraffe, lancia al cielo copertoni come fuochi d’artificio e sulla sua sfera rotola via. Clownerie, giocolerie, equilibrismi, acrobazie per uno spettacolo originale, comico e poetico.

Domenica 11 dicembre h 17,30

Vassilissa e la Babaracca

( , 6 )
Vassilissa è una bambina brava e ubbidiente ma questo, alla morte della mamma, non le risparmierà le angherie della nuova moglie del padre che, stanca di quella figlia ‘perfetta’, la manda nel bosco alla ricerca del fuoco della strega Baba-yaga. E sarà proprio nella Babaracca che Vassilissa, con la sua bambolina amuleto, imparerà che non è poi così terribile dire quel che si pensa per davvero.

Domenica 15 gennaio h 17,30

A pesca di emozioni

Leggi anche:  Arriva al museo MAAC di Ceglie Messapica la mostra “Pedal on: the bicycle art of tristan howe” giovedì 20

̀
( , 3 )
Una storia piccola. Due uomini e la loro giornata di pesca in un paese dove si vive con un pallon-cino in testa, perché è lì, nel palloncino, che risiedono le emozioni. Piccole manie, piccoli gesti, piccoli litigi e piccole incomprensioni per riuscire a pescare un piccolo pesce che farà scoprire loro l’emozione più grande: l’amicizia, raccontata con l’essenzialità di una striscia disegnata a colori.

Domenica 29 gennaio h 17,30

Home sweet home

( – 3 )
Cos’è casa, dove si trova, quando ci si sente a casa e, una volta che si è trovata, cosa c’è dentro e cosa rimane fuori da quella casa? Intorno a queste domande, è nato uno spettacolo essenziale e misurato che è una delicatissima piccola poesia, un viaggio alla ricerca di un luogo, fisico e figura-to, dell’abitare.

Domenica 12 febbraio h 17,30

Viola e il bosco

….
( , 5 )
Questa storia inizia con cinque alberi, silenziosi e pazienti. È la storia di Viola, che, quando è nata, era piccola come una castagna. Lei la racconta attraversando le piccole cose che stanno dentro al corso immenso della Vita. E ascoltandola ciascuno, piccoli e grandi, riconosce in quella di Viola la propria storia.

Domenica 26 febbraio h 17,30

Storia di Nina

( , 6 )
Una piccola casetta, una porticina, una finestrella e fiori colorati sul davanzale: in casa di Nina non mancano le cose importanti, quelle che fanno stare bene. Ma ci sono volte in cui si sente un piccolo nodo nella pancia e non si riesce proprio a dormire. È allora che Polvere Nera scivola nelle nostre case e s’insinua dappertutto…

Domenica 12 marzo h 17,30

La battaglia di Emma

( , 4 )
Emma, cuoca provetta e impastatrice votata a render benessere ai palati, si ribella fermamente a ciò che per lei è contro natura, non ha senso nell’ esistenza degli uomini, e che di più codardo non c’è: la guerra. Con lei faremo un piccolo, poetico e divertente viaggio nel mondo del conflitto a uso di piccole donne e piccoli uomini perché siano protagonisti nel futuro di stupefacenti mondi di pace.

**************************************

Biglietto unico: 7 euro
(per tutti, a partire da 3 anni)
ABBONARSI CONVIENE: 9 spettacoli 54 euro
BENVENUTI NONNI: il/la nonno/a che accompagna il/la nipotino/a
: +
**************************************
Teatro Comunale di Ceglie Messapica
Via San Rocco, 1
Web: www.facebook.com/armamaxare…

Ceglie Messapica (Brindisi)
Teatro Comunale
Via S. Rocco, 1
ore 17:30
ingresso a pagamento
7 euro
Info. +39 389 265 6069 (clicca per ingrandire)