Ciclovia
Ciclovia
Volantino Spazio Conad Mesagne

Il prossimo weekend anche Martina vivrà una due giorni di eventi dando vita ad un’offerta artistico-turistico-culturale estremamente varia al fine di sensibilizzare tutti alla tematica prevista.

Sabato 24 e Domenica 25 Settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2022 il cui tema è “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro”, anche Martina Franca sarà protagonista di una serie di iniziative legate alla più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa promossa dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea, appuntamento fisso promosso dal Ministero per i beni e le attività culturali per riaffermare la centralità del patrimonio culturale e del suo valore storico, artistico, identitario.

Il prossimo weekend anche Martina vivrà una due giorni di eventi dando vita ad un’offerta artistico-turistico-culturale estremamente varia al fine di sensibilizzare tutti alla tematica prevista.

Nel pomeriggio di Sabato e nella giornata di Domenica, i visitatori saranno accolti dalle “Guide Esperienziali”, alunni dell’IISS “Leonardo da Vinci”, in due diverse location: Villa Carmine e Chiesa SS. Trinità con annesso Antico Ospedale, sita nel centro storico, in Vico II Cavour.

Nel pomeriggio, la Coop. SocioCulturale e la Titanium Multiservice propongono nella sede centrale della Biblioteca Comunale “I. Chirulli” il laboratorio di educazione ambientale “RiciclArte” per bambini di età compresa tra gli 8 e gli 11 anni e, contestualmente, presso l’oratorio della Chiesa SS.Trinità, sarà presentato il volume del professor Giovanni Liuzzi, L’Antico Ospedale di Martina e la Confraternita della Natività e Dolori di Maria Santissima.

Altrettanto ricca la giornata di domenica che vedrà ancora protagonisti i bambini, coinvolti in una passeggiata e in un laboratorio sul riciclo presso la Riserva Naturale Bosco Pianelle e, sempre nella stessa sede, nel pomeriggio, ci sarà un’escursione aperta a tutti; prevista, sempre nel pomeriggio, una passeggiata alla scoperta del Patrimonio Francescano, a cura della Parrocchia Cristo Re dei Frati Minori.

In serata, soltanto coloro che avranno effettuato prenotazione all’Info Point Martina Franca (piazza XX Settembre), potranno assistere gratuitamente al concerto L’arte della fuga di J.S. Bach, con il pianista ucraino Konstantin Lifschitz presso l’Auditorium della Fondazione “Paolo Grassi”, sarà possibile assistere gratuitamente solo previa prenotazione all’Info Point Martina Franca (piazza XX Settembre), al concerto L’arte della fuga di J.S. Bach, con il pianista ucraino Konstantin Lifschitz,.

Gli orari e i dettagli delle iniziative – alcune delle quali con prenotazione obbligatoria – sono presenti sulla locandina pubblicata sul sito del Comune di Martina Franca.

L’adesione alle Giornate Europee del Patrimonio, patrocinate dagli Assessorati all’Ambiente e alle Attività Culturali del Comune di Martina Franca, è stata fortemente sostenuta degli assessori Pasqualina Castronuovo e Carlo Dilonardo.