piazza plebiscito
piazza plebiscito
Volantino Spazio Conad Mesagne

Sabato 9 aprile, alle ore 20.00, presso la Chiesa di San Lorenzo da Brindisi, si terrà il terzo appuntamento della terza edizione della Rassegna “Musiche di Passione”.

CEGLIE MESSAPICA – Si tratta di una rassegna musicale voluta e ideata dall’Amministrazione Comunale – Assessorato alla Cultura per incentivare e supportare il recupero delle tradizioni e dei riti della Settimana Santa, un periodo molto sentito dai cegliesi ed una occasione per promuovere ulteriormente il nostro territorio dal punto di vista storico, artistico e culturale.

Il concerto di sabato 9 aprile “Leçons de Ténèbres – Le Lezioni del primo notturno del Giovedì Santo” di François Couperin, con la Cappella Musicale Corradiana, è curato e promosso dal Centro Artistico Musicale “Paolo Grassi” in collaborazione con la Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca, promotrice dello storico Festival della Valle d’Itria.

Durante la serata, dedicata alla musica sacra europea, verranno eseguite le Leçon de Ténèbres, tre composizioni scritte da François Couperin (1668-1733) tra il 1713 e il 1717 per le liturgie della Settimana Santa nell’abbazia di Longchamp. Questi brani utilizzano il testo delle Lamentazioni di Geremia, tratte dall’Antico Testamento, nelle quali il profeta deplora la distruzione di Gerusalemme da parte dei babilonesi. Nella tradizione cattolica simboleggiano la solitudine di Gesù, tradito da Giuda. Nello specifico le tre lamentazioni di Geremia messe in musica da F. Couperin appartengono all’ufficiatura del primo notturno del Giovedì Santo (solitamente celebrato, per antica consuetudine, il mercoledì sera).

Protagonisti saranno il soprano Annamaria Bellocchio, il soprano Ester Facchini, Antonella Parisi alla viola da gamba, Gaetano Magarelli all’organo e il Maestro al cembalo Antonio Magarelli.

La Rassegna “Musiche di Passione” si concluderà martedì 12 aprile, alle ore 20.00, presso la Chiesa Madre con il Concerto “Riti, Musiche e Tradizioni” a cura dell’Associazione Giovani Musicisti “Antonietta Amico”, della Parrocchia Maria SS. Assunta e dell’Amministrazione Comunale