Pubblicità
Volantino Spazio Conad Mesagne

WP_20150626_17_03_33_Pro Dopo la tanto attesa proclamazione del Presidente della Regione  è arrivata anche quella dei cinquanta consiglieri. Due le sorprese. La prima arriva dalla Circoscrizione di Brindisi con l’uscita di Maurizio Friolo di Forza Italia per Giuseppe Bozzetti del Movimento 5 Stelle. La seconda, ancor più importante come spiegheremo dopo, è la mancata proclamazione di Mino Borraccino a favore di Pino Lonigro. Entrambi candidati nella lista di Vendola appartengono, tuttavia, a due circoscrizioni diverse, rispettivamente Taranto e Foggia.

Questo inevitabilmente dovrà portare ad una rivisitazione degli assetti politici, ma anche territoriali, della nascente Giunta Emiliano. Dando per scontato che sarà difficile che il neo Governatore pensi ad uno tra Mazzarano o Pentassuglia, potrebbe ripiegare su un eletto delle civiche (Liviano Sant’Arcangelo o Turco) oppure avvalersi della nomina di una donna esterna gradita a SEL. La terza opzione potrebbe essere proprio quella che veda Pino Lonigro, fino a ieri pomeriggio fuori dal Consiglio, catapultato in giunta e, perchè no, anche Vice Presidente visto che il ruolo è rivendicato proprio da “Noi a Sinistra” dal Senatore Stefano.

Intanto, la prossima settimana si attende l’ufficialità dell’esecutivo regionale guidato da Emiliano mentre il primo consiglio dovrebbe svolgersi tra il 17 ed il 27 Luglio.
segui jdc