Pubblicità

Giovedì 15 novembre 2018, alle ore 18.30, nella Sala Consiliare Palazzo Ducale, si terrà l’incontro pubblico “Illuminiamoci – una nuova luce per Martina”.

Previsti gli interventi di Gianfranco Palmisano, Assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Cervellera, Presidente II Commissione Consiliare, Giuseppe Mandina, Dirigente Settore Lavori Pubblici del Comune di Martina Franca. La Relazione è affidata ai Progettisti del Pric, ovvero agli ingegneri Donatello Olivieri e Pietro Palladino. Conclude il Sindaco, Franco Ancona

L’evento ha come obiettivo condividere con la città il Piano Regolatore dell’Illuminazione Comunale (Pric) il cui progetto è pubblicato sul sito del Comune di Martina Franca all’indirizzo: https://martinafranca.etrasparenza.it/contenuto11327_piano-regolatore-illuminazione-comunale_784.html

Donatello Olivieri è un ingegnere specializzato in progettazione di impianti elettrici e di illuminazione, docente presso l’IISS Majorana dove dirige anche il Laboratorio di Eletrotecnica.

Pietro Palladino è ingegnere elettrotecnico specializzato in illuminotecnica, uno dei più famosi light designer d’Europa, docente universitario presso il Politecnico di Milano. All’attività di progettista affianca quella di consulente tecnico per amministrazioni pubbliche, costruttori e aziende di servizi del settore. Svolge attività didattica presso atenei e istituti di formazione italiani e stranieri, dove tiene seminari e lezioni su tematiche inerenti l´illuminotecnica. È stato fondatore e presidente dell’APIL (Associazione Professionisti dell’Illuminazione). Fra i suoi principali progetti si annoverano: l’illuminazione interna del Duomo di Milano, dell’area lusso dutyfree dell’aeroporto di Milano Malpensa, del complesso residenziale City Life di Milano, dell’Orto Botanico di Padova, dello scalo ferroviario di Santa Maria Novella di Firenze, della Chiesa di Gesù di Sesto san Giovanni, della Galleria Manzoni di Milano, oltre a musei, gallerie, monumenti in Italia e all’Estero.

“L’ impianto di illuminazione pubblica di Martina Franca è eterogeneo, obsoleto e non conforme alle norme vigenti. Prima di dare esecuzione ai lavori del Project Financing, occorreva disciplinare le nuove installazioni ed adeguare gli impianti esistenti ai nuovi requisiti di inquinamento luminoso, efficienza energetica e sicurezza stradale. Con il Piano Regolatore dell’Illuminazione Comunale (PRIC) che abbiamo vagliato in Commissione Consiliare introduciamo un nuovo strumento di pianificazione con il quale uniformare la luminosità e renderla armoniosa nella nostra città”, ha dichiarato il Presidente della II Commissione, Giuseppe Cervellera.

“Il Piano Urbano dell’Illuminazione Pubblica è uno strumento di pianificazione che, partendo dallo stato di fatto dell’illuminazione pubblica, ha come obiettivo la riorganizzazione e il miglioramento della illuminazione delle aree pubbliche in ambito comunale. Così come avviene in ambito di pianificazione urbanistica, il Piano di Illuminazione costituisce una occasione unica di riflessione e ripensamento del rapporto luce-città. Il Piano, dunque, ha come fine quello di vagliare le possibilità di valorizzazione del nucleo urbano attraverso la luce e di valutare i possibili miglioramenti”, ha dichiarato il Vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici, Gianfranco Palmisano