Pubblicità

Oggi 24 maggio è il secondo giorno della Biennale delle Memorie 2018 “Rossini e non solo”.
E’ previsto un ricco programma con i laboratori presso le scuole I.C. “Chiarelli”, I.C “d’Aosta”, I.C. Giovanni XXIII, “Mettiamoci all’opera….to be continued” previsti tra le ore 9.00 e le ore 16.00, con il coinvolgimento di tanti ragazzi.

Nel pomeriggio, due conferenze presso l’auditorium della Fondazione Paolo Grassi, nel centro storico : “Il Mistero di Rossini. Gli anni del cosiddetto silenzio (1930-1968) con il critico musicale Sandro Cappelletto alle ore 17.00; mentre il giornalista, saggista e scrittore Vittorio Emiliani affronta il tema alle ore 19.00 “Il furore e il silenzio. Vite di G. Rossini”

L’intensa giornata si conclude alle ore 21 nella Basilica di san Martino con la “La Petite messe sollennelle” del musicista di Pesaro, scomparso 150 anni or sono. L’esecuzione si avvale della direzione artistica del soprano Katia Ricciarelli e del tenore Francesco Zingariello. L’introduzione all’opera viene curata da Giorgio Pestelli, professore emerito di Storia della Musica dell’Università di Torino.

La Biennale delle Memorie 2018, che proseguirà con altre iniziative il 25- 26 e 27 maggio, è curata da Italiadecide, Enciclopedia Treccani, Città di Martina con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali, della Città di Pesaro, del Comitato Rossini 150 anniversario, della Fondazione Rossini, con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, dell’ I.C. Chiarelli –Martina , della Fondazione Paolo Grassi e l’apporto del 16° Stormo di Martina Franca per il concerto finale 27 maggio.