Verrà presentato giovedì pomeriggio 14 Aprile 2022, alle 17.30, nella Sala consiliare di Palazzo Ducale a Martina Franca il progetto locale Nati per Leggere e il Gruppo territoriale.

MARTINA FRANCA – Alla presentazione interverranno il Sindaco Franco Ancona, l’Assessore alle Attività e ai Beni Culturali Antonio Scialpi, Milena Tancredi del Coordinamento nazionale Nati per Leggere e referente Associazione Italiana Biblioteche Puglia, Laura Dell’Edera pediatra e referente Nati per Leggere della Regione Puglia, Annamaria Moschetti pediatra e referente provinciale Nati per Leggere e Paolo Vinci, pediatra dell’Associazione Culturale Pediatri.

L’Amministrazione comunale di Martina Franca ha aderito con entusiasmo e convinzione al Programma nazionale Nati per Leggere, promosso dal 1999 dall’Associazione Culturale Pediatri (ACP), dall’Associazione Italiana Biblioteche (AIB) e dal Centro per la Salute del Bambino Onlus (CSB), con l’obiettivo di diffondere la pratica della lettura ad alta voce ai bambini sin dai primi mesi di vita: una cosa bella da fare insieme, utile, possibile per tutti i genitori, in grado di produrre risultati importanti: prevenire il disagio, promuovere il benessere ed il miglioramento della qualità della vita del bambino. E’ infatti dimostrato che i bambini a cui si leggono regolarmente storie, filastrocche e poesie evidenziano un più precoce sviluppo del linguaggio, un vocabolario più ricco ed una migliore capacità di esprimere il proprio pensiero.

Leggi anche:  “Insieme per le donne iraniane”, una ciocca di capelli in solidarietà alle protagoniste della rivoluzione

Protagonisti di questo intervento di comunità che riguarda l’incontro precoce con i libri e la lettura, sono la famiglia (genitori e bambini), i diversi operatori che si occupano dell’infanzia (bibliotecari, pediatri, educatori, genitori, operatori e volontari specificatamente formati) la comunità che individua e mette a disposizione del Progetto spazi urbani e risorse economiche.

Momenti di lettura e svago culturali saranno offerti dagli Operatori e dai Volontari NpL sia nell’area specifica dedicata ai più piccoli nella nuova “Biblioteca di Comunità” , che il Comune presenterà al pubblico prossimamente, sia in altri spazi della città frequentati dai bambini e dai loro genitori.

A tutti i genitori dei bambini residenti a Martina, al compimento dei 6 mesi, il proprio pediatra darà informazioni sul Programma Nati per Leggere e consegnerà una lettera da parte della Città di Martina Franca: un caloroso benvenuto nella comunità dei lettori e un invito a ritirare presso la sede della Biblioteca un piccolo dono, un libro cartonato da leggere al proprio bambino, una guida per orientarsi nella scelta di libri di qualità adatti ai bambini e materiale informativo sull’importanza della lettura sin dalla più tenera età.

Guarda Apulia WEB TV