Villa Castelli: dopo l’arresto per evasione, scatta l’ordinanza di custodia cautelare.

I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli hanno eseguito un decreto di aggravamento della misura cautelare emessa dall'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi nei confronti di A.V 43enne del luogo.

I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli hanno eseguito un decreto di aggravamento della misura cautelare emessa dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi nei confronti di A.V 43enne del luogo.

Il provvedimento è scaturito in seguito al suo arresto operato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana la sera del 10 maggio scorso quando, sottoposto agli arresti domiciliari, dopo essere uscito dal luogo di espiazione della misura senza la prescritta autorizzazione, nel centro del paese aggredì una donna 37enne del luogo, con un pugno al volto, dandosi successivamente alla fuga per le vie circostanti, venendo rintracciato poco dopo nel centro abitato di Villa Castelli.

A.V, dopo le formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Brindisi

Guarda Anche
Scelti Per Te