Sposi FasanoFasano come Hollywood. Prima notte indiana per il centro brindisino che sta ospitando lo sfarzosissimo matrimonio di Ritika Agarwal, figlia del magnate indiano Pramod, e Rohan Mehta. Il tema della cerimonia, alla quale hanno preso parte 800 selezionatissimi ospiti e che sarebbe costata circa 10 milioni di dollari è l’oro: dorati i vestiti degli sposi e le decorazioni, dorate le luci sull’enorme ulivo al centro della tenuta che ha ospitato il banchetto. D’oro erano anche le partecipazioni, d’oro sarà la bomboniera. Nozze da favola dove tutto deve risultare perfetto. Solo per i fiori pare che le famiglie dei due ragazzi abbiano speso 750mila euro. Fiori che sono arrivati dall’Olanda su tre tir e che addobberanno tutte le location scelte (perché sono diverse per i diversi ricevimenti) le tre masserie e l’uliveto di contrada Pettolecchia dove si svolgerà la cerimonia nuziale. Quattro i banchetti nuziali, la festa andrà avanti fino all’alba di sabato e il sì tra i due piccioncini, secondo il rito induista, verrà pronunciato il 5 settembre. Lo hanno già fatto civilmente il 25 agosto scorso a Londra .Sullo sfondo i templi dell’antica Roma e i monumenti della città eterna, fedelmente riprodotti e illuminati da un maestoso spettacolo pirotecnico. Ai banchetti pensano chef stellati tutti italiani: Peppe Zullo, Pietro Zito , Mauro Uliassi e Antonella Ricci. Si calcola che dovranno cucinare 10 mila pasti. Tra le pietanze offerte, tra un gioco pirotecnico e uno spettacolo teatrale, piatti indiani, verdure, mozzarelle pizza e dolci. Sul grande palco è stato riflesso anche il nome degli sposi.

foto 1Oggi i festeggiamenti si sposteranno nella masseria Pettolecchia con il rito dedicato all’innamoramento.Una piccola nota a proposito della vicenda dei due Marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone trattenuti in India da ormai più di due anni e accusati di aver ucciso dei pescatori dopo averli scambiati per pirati. Pare che gli Chef pugliesi abbiano indossato un fiocco giallo per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla vicenda dei due militari, ma la security avrebbe prontamente invitato gli stessi a togliere il fiocco giallo dalla giubba di servizio. Durante la serata non sono mancati momenti musicali e danzanti, come la tradizionale pizzica salentina. Tra i presenti anche il sindaco Lello Di Bari, in veste di amico, e tanti diplomatici.

Angela Anglani

POTRESTI ESSERTI PERSO: