Presentata questa mattina a palazzo di città la prima edizione della giornata nazionale del Trekking Urbano

Si svolgerà il prossimo 31 ottobre la giornata nazionale del Trekkig Urbano, unica realtà a partecipare e ad aderire al progetto in PugliaCeglie Messapica. L’evento è stato presentato questa mattina in conferenza stampa alla presenza del vice sindaco Angelo Palmisano, all’assessore alla cultura Mariangela Leporale, ai consiglieri comunali Vanessa Santoro e Antonello Levenziana. Un programma ricco basato sul benessere, lo sport e la gastronomia locale. Tre percorsi tutti da vivere.

I Particolari nel Video Servizio

Sulle tracce di un antichissimo popolo della civiltà Messapica (VI-VII sec. a.c.) per conoscere la città di Ceglie Messapica, una delle “Città Stato” della terra un tempo chiamata “Messapia”. La città si trova a 310mt sul livello del mare. Il territorio è ricco di abitazioni denominate Trulli, Lamie e Casedde. Percorrendo le strade verso Sud il paesaggio muta tanto da ricordare il pianeggiante Salento. Riportata al suo antico splendore (Apri-le 2015) la dolina naturale di “Foggia Vetere” oggi è una importante zona umida.

Seguendo le stradine del centro storico si può visitare il Museo Archeologico & Arte Contemporanea (reperti dal periodo Neolitico al periodo Messapico), la Piazza Vecchia e il Castello Ducale (XII sec.), la Chiesa di San Domenico con l’annesso Chiostro del convento dei Domenicani attuale sede della Scuola di Gastronomia Internazionale “Med Cooking School”, le mura Messapiche pres-so il Belvedere sulla Valle d’Itria, la Chiesa Matrice (XVI sec.) e la Piazza del Plebiscito con la Torre dell’ orologio.

Per Informazioni

Associazione Turistica Pro Loco di Ceglie Messapica 
Via Chiesa, 17
Tel.: 320 7232549
E-mail: proloco.cegliemessapica@email.com
Web: www.ceglieturismo.it

I.A.T. Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica
Comune di Ceglie Messapica

Tel. 0831 371003

 http://www.trekkingurbano.info/Trekking-Urbano-2016/ceglie-messapica.html

negrita francavilla fontana

POTRESTI ESSERTI PERSO: