Secondo appuntamento del programma di escursioni autunnali organizzato dal GAL Valle d’Itria.

Domenica 22 novembre, in collaborazione con la Cooperativa Serapia, scopriremo le Fogge di Lamianuova, addentrandoci nelle campagne di Martina Franca per conoscere lo storico fenomeno della transumanza e l’importanza delle pozze d’acqua della Murgia.

Il percorso prenderà avvio dal bio-agriturismo “La casa degli uccellini” e si snoderà, tra seminativi, boschi e masserie, fino alle fogge di Lamianuova, cisterne a cielo aperto per la raccolta dell’acqua piovana. Queste ultime in passato erano un luogo di sosta e di abbeveraggio per il bestiame durante la transumanza. Ora rappresentano dei microhabitat a rischio di estinzione sulla Murgia e quindi siti estremamente importanti per la conservazione della biodiversità. Qui trovano rifugio rospi comuni e smeraldini, tritoni italiani, libellule, talvolta uccelli acquatici lungo le rotte migratorie e piante rare, che altrimenti non esisterebbero.

 Il percorso, lungo 5 km circa, è di bassa difficoltà. La passeggiata si concluderà alle ore 12.30. Seguirà un aperitivo facoltativo a base di prodotti aziendali del bio-agriturismo “La casa degli uccellini”.

Appuntamento ore 9.30 presso il bio-agriturismo “La casa degli uccellini”, strada Lamia Nuova, Martina Franca (N 40° 42.054′ – E 17° 14.395′).

La partecipazione all’escursione è gratuita.

Si raccomanda l’uso di abbigliamento e scarpe comode.

Prenotazione obbligatoria.

Info e prenotazioni:

080 2376648, cell. 348 6284317

info@galvalleditria.it

POTRESTI ESSERTI PERSO: