Una giovane coppia è stata trovata in possesso di oltre 3.500 euro falsi nascosti a casa. I Carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica e del NORM della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno tratto in arresto per Spendita e introduzione nello Stato, senza concerto, di monete falsificate, una giovane coppia di conviventi incensurati.

Si tratta di  V.A., nato a Ceglie Messapica classe 1987, e la convivente S.A., nata a Brindisi  classe 1987, che, a seguito di perquisizione domiciliare, sono stati trovati in possesso di 3.560 euro falsi suddivisi in 32 banconote da 20 euro, occultati sotto il letto, 30 banconote da 10 euro e 131 banconote da 20 euro custodite in una busta postale di colore giallo.

Gli arrestati sono stati rimessi in libertà su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.